Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / il contenuto contrassegnati come “Facebook Pixel [noscript]”
utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Balbuzie infantile

La balbuzie nei bambini in età pre-scolare. Quando intervenire?

Perché un bambino balbetta?

Secondo gli studi più recenti, la balbuzie è causata da un problema nel controllo motorio della produzione del linguaggio che nei bambini piccoli è in piena fase di sviluppo.

Può quindi capitare di sentire il proprio figlio balbettare, anche solo per un breve periodo. 

I balbettii dei bambini, sono spesso come le  prove di un’orchestra che suona una partitura non definitiva. Le stonature che si sentono non sono dovute a una cattiva esecuzione, ma a una partitura che va ancora modificata e corretta.

Ancora, possiamo pensare alla balbuzie nei bambini piccoli come a un giradischi che si inceppa, un errore nella produzione del suono, data da un movimento sbagliato.

La balbuzie è un fenomeno molto comune nei bambini, ma i tassi di recupero naturale entro i 6 anni superano l’80%. Ciò significa che, per la maggior parte dei bambini, la balbuzie infantile compare nel secondo anno di vita, ma rappresenta una fase transitoria.

In circa il 20% dei casi, invece la balbuzie permane e si delinea in maniera più chiara ed evidente intorno ai 6-7 anni, con l’inizio della scuola.

Balbuzie nei bambini: quando scompare?

Allo stato attuale, non esistono dati certi sui fattori che determinano la scomparsa o la persistenza della balbuzie oltre il sesto anno di età.

Non è quindi possibile sapere in anticipo se il bambino continuerà a balbettare oppure no.

Quello che sappiamo è che le possibilità di recupero naturale diminuiscono proporzionalmente a quanto tempo passa dalle prime manifestazioni. Più passa il tempo, minori saranno le possibilità che la balbuzie scompaia da sola.

Cosa fare se un bambino balbetta?

Non sapendo se la balbuzie scomparirà o meno, fino ai 6 anni di età, è consigliato tenere la situazione monitorata, senza creare ansie o allarmismi che potrebbero avere ricadute negative sul bambino.

L’approccio più efficace per risolvere la balbuzie è infatti un percorso di riabilitazione integrato e multidisciplinare, per intervenire su tutti gli aspetti influenzati dalla fatica comuicativa (aspetti motori, linguistici, comportamentali e psico-emotivi).

Per lavorare su tutti questi aspetti è necessario una presa in carico a 360° del bambino da parte di un’equipe sanitaria multidisciplinare, oltre che un grande impegno da parte del bambino. La coscienza della propria fatica comunicativa e il desiderio di superarla emerge nel bambino quando si confronta con i coetanei e gli insegnanti, in un contesto – quello della scuola – esigente e sfidante.

Fino a questo momento (6 anni di età), non sapendo se la balbuzie scomparirà o meno, è bene tenere la situazione monitorata, senza creare ansie o allarmismi che potrebbero avere ricadute negative sul bambino.

Un intervento precoce in età prescolare può non dimostrarsi efficace.

Balbuzie infantile: come intervenire?

Bambini dai 2 ai 6 anni

Presso il Centro Medico Vivavoce di Milano è possibile richiedere:

  • Percorso Genitorialità e Balbuzie, rivolto ai genitori di bambini in età prescolare (2-5 anni) che iniziano a manifestare la balbuzie. Il primo colloquio telefonico è gratuito e prenotabile compilando l’apposito form sotto.
  • Valutazione Logopedica, volta a valutare l’eventuale presenza di altre difficoltà articolatorie o di linguaggio, diverse dalla balbuzie. La visita è prenotabile compilando l’appostio form sotto.

Bambini maggiori di 6 anni

Il Centro Medico Vivavoce propone un percorso riabilitativo della balbuzie svolto da una équipe multidisciplinaredi Psicologi, Logopedisti e Fisioterapisti e basato sul metodo MRM-S (Muscarà Rehabilitation Method for Stuttering), unico in Italia dimostrato scientificamente.

Il Percorso inizia con un colloquio individuale e gratuito della durata di un’ora, in presenza oppure online, prenotabile compilando l’apposito form sotto.

Il percorso di riabilitazione è disponibile presso tutte le sedi del Centro Medico Vivavoce: Milano, Udine, Bologna, Caserta, Catania.

I dettagli sul Percorso riabilitativo e i calendari dei corsi intensivi sono disponibili a questo link.

Contattaci per maggiori informazioni

Compila il form sottostante, verrai ricontattato in poche ore

*Campi obbligatori

Accetto la privacy

Articoli correlati

Questo sito utilizza cookie tecnici sul dispositivo, analytics e di terze parti. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.. Cookie Policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / il contenuto contrassegnati come “%SERVICE_NAME%”
utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitato. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.