Comunicati stampa

Validazione scientifica del Metodo di Vivavoce Institute: il primo passo

In occasione della 18th International Conference on Speech and Hearing Sciences“, il dottor Matteo Canini, del Vivavoce Research Institute, presenterà i risultati preliminari dello studio sperimentale di validazione scientifica del Metodo MRM-S (Muscarà Rehabilitation Method for Stuttering), applicato da Vivavoce Institute nei corsi per il trattamento rieducativo della balbuzie.

L’ International Conference on Speech and Hearing Sciences, che si tiene quest’anno a Venezia, riunisce accademici, ricercatori e studiosi di tutto il mondo per condividere le esperienze, le tendenze, le più recenti innovazioni e i risultati delle ricerche scientifiche nel campo delle Speech and Hearing Sciences, ovvero l’insieme delle discipline che si occupano dello studio degli aspetti fisiologici e neurologici della fonazione e dell’udito.
Il Metodo MRM-S per il trattamento della balbuzie è focalizzato sullo sviluppo di una maggiore consapevolezza di come il suono viene prodotto, al fine di riprendere il controllo motorio della pianificazione e produzione del suono, per allineare in maniera sempre più accurata i comandi motori per la produzione del suono in uscita, all’informazione (sia uditiva sia corporea) in entrata circa il suono prodotto.

La prima fase del progetto di validazione scientifica – sotto la supervisione del Direttore Scientifico del Centro, Pasquale Anthony Della Rosa – è volta a indagare la relazione tra i meccanismi di controllo inibitorio, il monitoraggio e la balbuzie in un contesto non linguistico.

La validazione scientifica del Metodo è un obiettivo primario per Vivavoce Institute, affinché siano confermati i fondamenti teorici del metodo e ne sia verificata, con chiare evidenze e dati statisticamente significativi, l’efficacia. La validazione scientifica rappresenta la via maestra per garantire a tutte le persone che si rivolgono al Centro per superare la balbuzie, chiarezza, rigore e certezza dell’efficacia nelle tecniche applicate.
Come spiega Giovanni Muscarà, fondatore di Vivavoce Institute e ideatore del metodo: “C’è ancora poca chiarezza nella comunità scientifica sulle cause e sui meccanismi neuro-cognitivi e fisiologici della balbuzie. Ne consegue che i trattamenti della balbuzie spesso sono frutto di una pratica individuale e hanno basi scientifiche deboli. Per questo abbiamo ritenuto necessario promuovere la ricerca attraverso le attività del Vivavoce Research Institute. La presentazione di questi risultati in un contesto internazionale è la prima conferma dell’utilità del nostro progetto. Crediamo fortemente in un approccio multidisciplinare al fine di fornire soluzioni sempre più efficaci per la valutazione e il trattamento dei disturbi del linguaggio e della balbuzie.”

Bibliografia
The Effects of the Muscarà Rehabilitation Method for Stuttering (MRM-S) on Cognitive Control Mechanisms
Matteo Canini, John-Paul Della Rosa, Alice Mapelli, Valentina Letorio, Pasquale A. Della Rosa
Vita Salute San Raffaele University Italy